Tasse e contributi studenti con redditi all'estero ed elenco CAF convenzionati

Se non hai redditi e patrimoni in Italia non è possibile procedere al calcolo ISEE per l’Università in base alle disposizioni del DPCM 159/2013 (articolo 8, comma 5).

Gli studenti italiani e gli studenti stranieri con nucleo familiare residente all’estero e con redditi e patrimoni prodotti esclusivamente all’estero, e gli studenti stranieri residenti in Italia con un reddito da lavoro inferiore a € 6.500 (studente non autonomo) e con nucleo familiare residente all’estero, possono accedere alla graduazione del contributo omnicomprensivo attraverso due modalità alternative:

a. presentazione dell’ISEE-U parificato; oppure

b. versamento del contributo determinato in base al gruppo di appartenenza del Paese di provenienza.

CONTRIBUTO IN BASE ALL'ISEE-U PARIFICATO

 Il calcolo del contributo dovuto avverrà in base alla presentazione dell’ISEE parificato  calcolato sulla effettiva condizione economica del proprio nucleo familiare; per ottenere l’ISEE-U parificato puoi rivolgerti ad uno dei CAF sottoelencati convenzionati con il nostro Ateneo per fornirti gratuitamente il servizio. 
Attenzione! Segui attentamente le indicazioni che il CAF ti fornirà sulla documentazione da produrre, relativa a reddito e patrimonio prodotti  all’estero per ogni componente del tuo nucleo familiare. 

 

CONTRIBUTO IN BASE AL PAESE DI PROVENIENZA

In assenza di ISEE parificato, il versamento del contributo omnicomprensivo è determinato dall’Ateneo sulla base del gruppo di appartenenza del Paese di cittadinanza e del tipo di iscrizione (iscritto entro oppure oltre la durata normale + 1, attivo o inattivo).

Gli studenti che optano per questa modalità vengono assoggettati al versamento dei contributi indicati nella seguente tabella che individua tre Gruppi: “GRUPPO A” - Paesi particolarmente poveri, “GRUPPO B” – Paesi a medio reddito e “GRUPPO C” – Paesi ad alto reddito.

GRUPPO A – Paesi particolarmente poveri               (Fonte D.M. 62/2020)

GRUPPO B –  Paesi esteri con reddito medio        (Fonte World Bank ) 

GRUPPO C –  Paesi esteri con reddito alto          (Fonte World Bank )

Studenti in corso (entro la durata normale + 1)

Studenti fuori corso (oltre la durata     normale + 1)

Studenti in corso (entro la durata normale + 1)

Studenti fuori corso (oltre la durata   normale + 1)

Studenti in corso (entro la durata normale + 1)

Studenti fuori corso (oltre la durata normale + 1)

Attivi*: € 0

Attivi: € 320,00

Attivi*: € 600,00

Attivi: € 870,00

Attivi*: € 1.300,00

Attivi: € 1.885,00

Non attivi: € 300,00

Non attivi: € 340,00

Non attivi: € 810,00

Non attivi: € 930.00

Non attivi: € 1.755,00

Non attivi: € 2.015,00

Consulta gli Allegati 3, 4 e 5 al Regolamento Tasse e contributi A.A. 2020/2021 per individuare il Gruppo a cui appartiene il tuo Paese.

* Gli importi indicati sono validi anche per le immatricolazioni.

Per ottenere l’assegnazione del contributo fisso definito per il Gruppo A, gli studenti provenienti dai relativi Paesi dovranno trasmettere alla Segreteria Studenti di riferimento una certificazione rilasciata dalla Rappresentanza italiana del paese di provenienza che attesti la non appartenenza a famiglia notoriamente di alto reddito e di elevato livello sociale (vedi art. 1, comma 2, D.M. n. 62 del 06-05-2020). In mancanza di tale certificazione allo studente sarà assegnata d’ufficio la contribuzione prevista per i Paesi del Gruppo C.

Gli studenti stranieri in possesso di doppia cittadinanza dovranno presentare domanda di immatricolazione/iscrizione scegliendo una delle due cittadinanze. Nel caso in cui una delle due cittadinanze sia italiana si avrà la prevalenza di quest’ultima.