StartCup Abruzzo al via l'edizione 2020

17 Settembre 2020
startcup20
L’Abruzzo partecipa per il secondo anno consecutivo alla business competition promossa nell’ambito del Premio Nazionale Innovazione. Il PNI, promosso dal PNICube associazione che riunisce Università e Incubatori universitari italiani, è una sorta di “coppa campioni” dei migliori progetti di impresa nati in ambito universitario, selezionati nelle Start Cup. Queste sono quindi delle competizioni diffuse a livello regionale che nascono per favorire la creazione di nuove imprese e che puntano a selezionare ed accellerare i migliori progetti ad alto contenuto tecnologico, provenienti da Università ed Enti di Ricerca locali.
 
L’Abruzzo riesce ad aderire al circuito Start Cup, diffuso a livello nazionale, solo nel 2019 grazie alla tenacia della Associazione Innovalley, all’affetto verso i propri luoghi che nutre la General Manager del PoliHub (Incubatore del Politecnico di Milano), la dott.ssa Claudia Pingue e per certa parte dalla forza che l’Ateneo d’Annunzio ha voluto imprimere al progetto, ritenuto di rilevate importanza dal Delegato del Rettore per le attività di Placement, Prof. Mario Luigi Rainone e dal Delegato del Rettore per la Terza Missione, Prof. Arcangelo Merla.
 
StartCup Abruzzo 2020, vede l’importante presenza della Camera di Commercio Chieti Pescara e della Agenzia di Sviluppo (della CdC) tra i soggetti organizzatori insieme al PoliHUB – Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano e all’Associazione Innovalley, con il Patrocinio della Regione Abruzzo e coinvolge tutti gli Atenei Abruzzesi. L’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, l’Università degli Studi dell’Aquila, l’Università degli Studi di Teramo, il Gran Sasso Science Institute e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Abruzzo e del Molise “G. Caporale” hanno, infatti, aderito a questo partenariato che mira a rafforzare le relazioni tra enti di ricerca, istituzioni e realtà imprenditoriali. La chiusura della call è prevista per il 20 ottobre
 
Alla conferenza stampa di presentazione della iniziativa sono intervenuti Mario Luigi Rainone, Delegato del Rettore per il Placement Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara, Alfonso Pierantonio, Professore Ordinario Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica Università degli Studi dell’Aquila, Alessandro Pajewski, Head of Knowledge and Technology c/o Gran Sasso Institute e Stefano Cianciotta, Presidente di Abruzzo Sviluppo.
 
Federico Fioriti – General Manager di Innovalley : “StartCup è una piattaforma di innovazione del territorio che mira ad attrarre e sostenere i nostri talenti. La seconda edizione è fortemente orientata al coinvolgimento delle Imprese: da qui, nasce il contributo finanziario ed operativo del sistema imprenditoriale abruzzese. Per questo Innovalley ritiene decisiva la StartCup Abruzzo proprio per gestire i progetti innovativi del territorio ed attivare iniziative di open innovation”
 
Gian Paolo Manzella (Sottosegretario allo Sviluppo Economico con Delega al Trasferimento Tecnologico e ai Competence Center): “Dobbiamo lavorare insieme alle Camere di Commercio, al settore pubblico e alle attività produttive per diffondere cultura d’impresa, così come i valori della creatività e del pensiero critico. Siamo indietro rispetto ad altri paesi come disponibilità delle imprese a investire, come competenze, come conoscenza degli strumenti messi a disposizione dallo Stato. Occorre creare le condizioni per acquisire i fabbisogni digitali delle imprese e fornire soluzioni per ridurre il gap, sviluppare voucher per i servizi digitali, portare le startup a lavorare fianco a fianco con le imprese tradizionali”.
 
Il 18 settembre partirà la call per la selezione di startup e spinoff che concorreranno per aggiudicarsi il primo premio della competizione e, tra le imprese candidate, tre andranno a rappresentare l’Abruzzo al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, in programma all’Alma Mater - Università di Bologna, il 26 e 27 novembre p.v.
Grazie alla dotazione messa a disposizione da Camera di Commercio Chieti Pescara e sponsor pubblici e privati, i progetti vincitori riceveranno:
Migliori 3 progetti selezionati per il PNI: accesso alla competizione nazionale del PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione (valore di € 1.000,00 per ogni progetto partecipante al PNI);
Miglior progetto per la finale regionale di StartCup Abruzzo: € 20.000,00 Premio Camera di Commercio Chieti Pescara;
Servizi gratuiti di mentoring, accompagnamento, assistenza partnership tra le StartUp e le Imprese sponsee, ricerca investitori italiani ed in Europa, formazione, trasferimento tecnologico. 
La Camera di Commercio pubblicherà a breve sul proprio sito www.chpe.camcom.it un bando per la raccolta delle sponsorizzazioni.
 
I dettagli per la partecipazione sono consultabili sul WEB a partire da startcupabruzzo.it