Orientamento alla creazione ed avvio di impresa

Programma START

Nell'ambito della procedura di Standard Setting la l'università ha reso disponibile, a beneficio di dell’Utenza, il servizio di orientamento all'Avvio di Impresa. A tal fine ha aperto, per mezzo del Servizio Placement, un processo di confronto con gli stakeholder locali e nazionali, volto alla individuazione di dinamiche di collaborazione.

L’Ateneo con tale servizio intende mettere a disposizione dei supporti a quanti siano interessati a lavorare in proprio o alla carriera imprenditoriale e, sulla base delle risultanze dei colloqui di orientamento, attuare anche un eventuale rimando ad altri servizi presenti sul Territorio e potenzialmente utili, per l’Utente.

Sono attivi accordi di collaborazione con l’Innovation Hub “Innovalley - ProMotori di Innovazione”, aderente al Sistema INVITALIA Startup, e con l’Associazione Boost Abuzzo.

Il processo di sviluppo continuo del Placement di Ateneo è il risultato di un lavoro di filiera che a partire dalla Governance di Ateneo coinvolge, a cascata, il Delegato del Rettore per il Placement, l'Area della Didattica, il Settore Orientamento, Tutorato, Placement, Diritto allo Studio e Disabilità (presso il quale il Servizio Placement è incardinato), e gli Operatori di Placement. Tale percorso beneficia delle azioni di accompagnamento previste, a livello nazionale, dal Ministero del Lavoro e Politiche Sociali.

In tale contesto, la d'Annunzio ha attivato la procedura di Standard Setting, promossa dal MdLePS al fine di individuare indicatori sulla base dei quali misurare la qualità dei Servivi di Placement erogati dagli Atenei Italiani. Il lavoro svolto in tale direzione ha consentito all'Ateneo di essere tra le 18 università italiane chiamate a discutere al Tavolo Tecnico attivato dall'ANVUR.