Attiva un tirocinio per un/a laureato/a (procedure e modulistica)

Programma START

A partire dal 2012 la normativa sui tirocini è stata oggetto di aggiornamento a livello nazionale. Il ministro Fornero ha infatti varato delle linee guida a beneficio delle Regioni presenti sul territorio nazionale affinché queste potessero recepirle e, per competenza, rilasciare proprie indicazioni normative. Nella convinzione di poter assicurare maggiori tutele ai tirocinanti ed un più agevole accesso al Mercato del Lavoro la Legge unica nazionale di riferimento (D.M. 25 marzo 1998, n. 142) viene sostituita con tante normative quante sono le Regioni italiane.
Ogni Regione prevede poi proprie dinamiche di avvio.

Considerato quanto sopra, al fine di poter utilizzare la corretta procedura di avvio tirocinio, è necessario che l'azienda interessata a configurarsi come Soggetto Ospitante segnali al Servizio Placement di Ateneo tale intenzione inviando una comunicazione per email. E' necessario riportare nella comunicazione il luogo di svolgimento del tirocinio ed anche il nominativo del soggetto da avviare a tirocinio (ove questo sia già stato individuato). In parallelo è necessario attivare un account aziendale sulla piattaforma informatica utilizzata dall'Ateneo per la gestione dei Servizi per il Lavoro (lo strumento prende il nome dal Programma di Placement di Ateneo, denominato START). Anche il tirocinante dovrà registrarsi su START. Ricevuta la comunicazione il Placement universitario fornirà notizie in merito alle specifiche norme da prendere in considerazione, sulle procedure da attuare e la modulistica necessaria.

Scrivere a placement@unich.it

utilizzando come oggetto della email la dicitura “Richiesta avvio tirocinio” (rispettare questa indicazione ci consentirà di smistare correttamente e rapidamente la richiesta agli operatori competenti).

Gestione dei Percorsi di tirocinio. Per ogni percorso vanno definiti orari e giorni certi di presenza nelle sedi di tirocinio. I tirocinanti tengono con loro un registro presenze. Il modello di documento è disponibile nell'area modulistica di START. I percorsi di stage, a seguito di giustificati motivi da parte del tutor o del tirocinante, possono essere interrotti. Sempre a seguito di esigenze concrete possono subire modifica i progetti formativi. Le cause e le modalità vanno specificate utilizzando gli appositi modelli messi a disposizione dal Servizio Placement e disponibili pure su START, area modulistica.