Apprendistato

Programa START

Si tratta di un contratto di lavoro a tempo indeterminato a causa mista, finalizzato cioè oltre che all'assunzione anche alla formazione di giovani di età compresa tra i 15 ed i 29 anni. Il datore di lavoro che inserisce in azienda un apprendista è tenuto a prevedere, come corrispettivo della prestazione lavorativa, non solo la retribuzione ma anche una specifica formazione professionale.

Attraverso questa tipologia contrattuale l'apprendista può:

" accedere al mercato del lavoro con un regolare rapporto di lavoro;

" sviluppare le competenze professionali necessarie per una specifica professione o ruolo aziendale;

" conseguire un titolo di studio di livello secondario, terziario o una qualifica professionale ai fini contrattuali.

Gli istituti di formazione professionale, secondaria, le accademie e le università possono beneficiare della:

" creazione di una rete con le imprese in grado di creare un circolo virtuoso di "contaminazione" tra fabbisogno aziendale e nuovi e/o ulteriori percorsi formativi;

" riduzione del mismatch tra la propria offerta formativa e le esigenze in termini di competenze e professionalità espresse dal mercato del lavoro.

Il contratto di apprendistato è stato introdotto nell'ordinamento nazionale dalla L. 25/1955 e nel tempo è stato oggetto di numerose revisioni. Attualmente è disciplinato dal Testo Unico D.Lgs 167/2011 -coordinato con Legge 28 giugno 2012, n. 92- che ha abrogato la normativa precedente e articola l'istituto nelle seguenti tipologie:

" Apprendistato per la qualifica e il diploma professionale (art. 3). Rivolto a giovani di età compresa tra i 15 ed i 25 anni (ossia fino a 24 anni e 364 giorni) e finalizzato all'acquisizione di una qualifica professionale triennale o un diploma regionale quadriennale, con la possibilità di acquisire contestualmente una qualifica professionale a fini contrattuali;

" Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere (art. 4). Rivolto a giovani di età compresa tra i 18 anni compiuti (17 se in possesso di una qualifica professionale) fino ai 29, intesi come 29 anni e 364 giorni e finalizzato all'acquisizione di una qualifica professionale a fini contrattuali, sia nel settore privato che pubblico;

" Apprendistato di alta formazione e di ricerca (art. 5). Rivolto a giovani di età compresa tra i 18 anni compiuti (17 se in possesso di una qualifica professionale) fino ai 29, intesi come 29 anni e 364 giorni e finalizzato a:

- attività di ricerca;

- conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore;

- conseguimento di titoli di studio universitari e dell'alta formazione (compresi dottorati);

- conseguimento di titoli per la specializzazione tecnica superiore (particolare riferimento ai diplomi dei percorsi di spec. Tecnologica degli istituti tecnici superiori);

- praticantato per l'accesso alle professioni ordinistiche

- esperienze professionali oltre che all'acquisizione di una qualifica professionale a fini contrattuali. Può riguardare sia il settore pubblico che privato.

Le aziende interessate ad attivare contratti di Alto Apprendistato possono contattare gli Operatori di Placement, CONTATTI